Regolamento Targa d'Oro 2020

1) L’Associazione Bocciofila Alassina, sotto l’egida della Federazione Internazionale Bocce e della Federazione Italiana Bocce, indice ed organizza ad Alassio (Sv) e località limitrofe, nei giorni di sabato 4 e domenica 5 aprile 2020, una gara internazionale di propaganda a quadrette, specialità volo, denominata “67ª Targa d’oro Città di Alassio”. Per la gestione della gara è stato costituito un apposito Comitato Organizzatore che fa capo alla Bocciofila Alassina e che si avvale della collaborazione di componenti del Colba e dello staff della Federbocce Liguria.

2) Alla competizione, che non prevede vincoli di categoria e di società, possono partecipare giocatori italiani e stranieri, uomini e donne, in regola con il tesseramento per una delle società affiliate alle Federazioni Nazionali aderenti alla Federazione Internazionale Bocce. I giocatori tesserati per società diverse da quella di iscrizione, non sono tenuti a presentare il nulla osta.

3) Per motivi logistici e organizzativi, la gara è limitata a 256 formazioni. Tuttavia l’organizzazione si riserva la possibilità di accettarne un numero superiore, qualora si ritenga che vi siano comunque i presupposti per la buona riuscita della competizione. Le formazioni che si iscriveranno in seguito al raggiungimento del numero massimo previsto, saranno poste in lista d’attesa e la quota, nel caso in cui l’iscrizione non possa venire accettata, sarà interamente restituita.

4) La quota di partecipazione è fissata in 80 euro (ottanta/00) per formazione (importo comprensivo delle quote aggiuntive e contributi Fib, pari a 5,50 euro). Il pagamento della quota potrà essere effettuato tramite una delle seguenti modalità:
– in contanti presso la sede della Bocciofila Alassina (orari pomeridiani) entro venerdì 27 marzo;
– in contanti presso il Palaravizza di Alassio in occasione della Final Four del Campionato di Serie A nel pomeriggio di sabato 28 e domenica 29 marzo;
– a mezzo bonifico bancario (codice Iban: IT95F0853049240000380100455 – c/c intestato ad Associazione Bocciofila Alassina, per bonifici dall’estero codice Bic/Swift: ICRAITRR), da effettuarsi entro giovedì 26 marzo, specificando nella causale “Iscrizione Targa d’oro 2020”, possibilmente indicando anche nome società, comitato Fib (per le squadre italiane) o nazione, cognomi dei quattro giocatori (o del caposquadra) e un recapito telefonico. La ricevuta contabile va trasmessa via fax (0182.230005) o via e-mail a boccealassio@gmail.com, unitamente al modulo di iscrizione, scaricabile on line dal sito www.boccealassio.it o richiedibile via e-mail. La compilazione del modulo e la trasmissione della contabile del bonifico possono essere effettuati anche on line, dall’apposita sezione del sito. Le iscrizioni trasmesse via Internet (web o e-mail) devono pervenire entro venerdì 27 marzo (il bonifico deve essere effettuato entro giovedì 26 marzo). Le spese bancarie sono a carico dei partecipanti. Le iscrizioni perfezionate oltre il termine, ovvero quelle ritenute incomplete o non comprensibili, potranno  essere rifiutate. Salvo diversi e precisi accordi con l’organizzazione, non sono accettate altre modalità di iscrizione. Trattandosi di gara internazionale, non è prevista l’iscrizione tramite il sistema wsm.

5) Per la conferma dell’iscrizione fa fede l’elenco pubblicato sul sito Internet della manifestazione, che sarà periodicamente aggiornato per permettere le opportune verifiche. Coloro che non trovino riscontro in tale elenco, devono mettersi in contatto con l’organizzazione entro la mattina di lunedì 30 marzo. Tenuto conto della quantità di iscrizioni e di possibili problemi tecnici, per eventuali iscrizioni non andate a buon fine, l’organizzazione risponderà solo per il valore della quota correttamente versata.

6) Sino al momento del sorteggio è possibile chiedere la variazione dei nominativi dei giocatori. Tra il sorteggio e l’inizio della competizione è ammessa la sostituzione di non più di due giocatori a quadretta. Iniziata la gara, sarà ammessa una sola sostituzione (definitiva), a partire dal 1° turno della domenica (con un giocatore che non abbia fatto parte di altre formazioni).

7) Un giocatore non può figurare in più di una formazione. Il Comitato Organizzatore e la direzione di gara si riservano di escludere le quadrette che presentino tale irregolarità.

8) Il sorteggio avrà luogo nel pomeriggio di martedì 31 marzo presso la sede dell’Associazione Bocciofila Alassina alla presenza dei rappresentanti della Federazione Italiana Bocce. Copia del sorteggio sarà pubblicato nei giorni immediatamente successivi sul sito internet della manifestazione, con indicazione degli abbinamenti del primo turno e dei settori di gara.

9) L’orario d’inizio della competizione è dipendente al numero di formazioni iscritte. Tutte le partite saranno giocate ai 13 punti, con limite di 2 ore. Formula ad eliminazione diretta.

10) In caso di maltempo, l’organizzazione, di concerto con la direzione di gara, potrà variare le location degli incontri, ridurre la durata massima degli incontri e modificare la tabella oraria. In caso di pioggia persistente, saranno utilizzati gli impianti coperti di numerose bocciofile delle province di Savona e Imperia. In caso di necessità di spostamento tra impianti di diverse località, la pausa tra un turno e quello successivo potrà essere variata. La fase finale della gara si giocherà sui campi appositamente allestiti all’interno del palasport Ravizza di Alassio, come già accaduto negli anni scorsi.

11) Compatibilmente con il programma della gara, il C.O. si riserva di assegnare le sedi di gioco in base a esigenze televisive, logistiche e organizzative.

12) I giocatori dovranno essere muniti di cartellino federale in regola per la stagione sportiva 2019-2020.

13) I premi sono quelli previsti dalla tabella federale e verranno riconosciuti alle società (quella per cui la formazione risulta iscritta) con le modalità che saranno ritenute più idonee dall’organizzazione e solo dopo che un responsabile della formazione abbia firmato la relativa ricevuta. Qualora ciò non sia possibile, sarà effettuato un bonifico alla società per cui la quadretta si è iscritta. L’organizzazione si riserva di integrare tali premi con ulteriori importi in denaro o premi in  natura.

14) Per quanto non contemplato nel presente regolamento, vigono le norme tecniche previste dal Regolamento delle Competizioni, dei Giocatori e dalle norme tecniche e statutarie delle Federazioni Internazionale e Italiana, specialità volo. Con l’iscrizione alla competizione, i partecipanti si dichiarano vincolati all’osservanza del presente regolamento.

15) L’organizzazione, in caso di problemi di natura logistica o per una migliore riuscita della manifestazione, si riserva di apportare eventuali modifiche al regolamento, comunicandole tempestivamente tramite il sito www.boccealassio.it.

 

2ª TARGA BIS
Per la seconda volta, in occasione della Targa d’oro, viene organizzata la “Targa Bis”, sempre a quadrette, riservata solo ai giocatori eliminati nella mattinata di sabato 4 aprile. La gara sarà a numero chiuso (128 formazioni), con inizio alle ore 14.45 circa del giorno stesso, sabato 4 aprile, presso il campo sportivo di calcio “Massabò” di Bastia di Albenga, a fianco dell’Ortofrutticola (Regione Massaretti 30), nei pressi del casello autostradale. In tale location sono previsti i primi due turni. Le iscrizioni si potranno effettuare direttamente sul posto o con le modalità che saranno fornite sui campi di gara, entro le ore 13.30, salvo raggiungimento del numero massimo previsto. Le formazioni potranno essere composte, pena l’estromissione, solo da giocatori che abbiano preso parte alla Targa d’oro 2020, anche se in mattinata abbiano fatto parte di formazioni diverse. La quota è fissata in 50 euro a formazione, comprese quote aggiuntive. La suddivisione dei premi sarà effettuata sulla base della tabella in vigore a livello regionale. La gara sarà ad eliminazione diretta e non avrà luogo in caso di maltempo.
Il terzo turno, previsto in serata (ore 21.15), sarà ospitato in impianti coperti della zona. La gara proseguirà domenica 5, con gli ottavi di finale. I turni di domenica pomeriggio si disputeranno presso il Palaravizza di Alassio.
Gli incontri avranno la durata di 2 ore, ma l’organizzazione si riserva la possibilità di ridurre la durata dei singoli turni qualora si verificassero ritardi per le formalità di iscrizione e sorteggio, ovvero per altri problemi. L’organizzazione si riserva di fornire ulteriori informazioni al riguardo in prossimità della manifestazione.
Per quanto non specificato, valgono le regole previste per la Targa d’oro.

Pin It on Pinterest